Giovedì 25 maggio all'Oratorio di Ponte a Ema “Una cena d'Egitto”

Giovedì 25 maggio all'Oratorio di Ponte a Ema “Una cena d'Egitto”
Pubblicato Giovedì, 25 Maggio 2017
Data di scadenza Giovedì, 25 Maggio 2017

Con la “Cena Aegyptia”, proseguono gli eventi collaterali della mostra su Santa Caterina.

Prosegue il ciclo di iniziative collaterali alla mostra “Santa Caterina d'Egitto. L'Egitto di Santa Caterina”, in corso all'Oratorio di Santa Caterina delle Ruote a Ponte a Ema (via del Carota, 31) fino all'11 giugno.

Giovedì 25 maggio 2017, alle 20, Opera Catering presenta “Una Cena d'Egitto”.

Menu:
- Aperitivo (Birra artigianale, Vino aromatizzato, Acque minerali)
- Finger food (Uva bianca e rossa, Cipolla fritta, Salvia fritta, Noci e fichi secchi, Formaggio avvolto in foglie di vite)

Servizio al tavolo:
- Prima portata: Coccino con crema di ceci con salsa di tahina, Falafel su insalata al sesamo nero, Cetrioli aromatizzati con menta fresca cipollina yogurt al naturale, Maiisha di zucchine e verza.
- Seconda portata: Riso, lenticchie e mentuccia avvolti in foglie di vite.
- Terza portata: Letto di humus con carne di maiale e pinoli tostati, Bocconcini di pollo con cannella e cipolla e timballo di riso pilaf.
- Dessert: Pasta sfoglia ripiena di mandorle, Pasta frolla di ceci tostati con burro e zucchero.
- Caffè e amari.

Prezzi Menu: Prezzo a persona 40 euro, bevande incluse. Per prenotazioni: 055 464 0624 – info@operacatering.it.

La mostra “Santa Caterina d'Egitto. L'Egitto di Santa Caterina” proseguirà fino all'11 giugno. Organizzata dal Comune di Bagno a Ripoli e dall'Istituto Papirologico “G. Vitelli” dell'Università di Firenze, raccoglie circa sessanta pezzi tra papiri e reperti archeologici che ricostruiscono il contesto storico, sociale e culturale dell'Egitto del III-IV secolo, in cui presume abbia vissuto la giovane martire di Alessandria.

Attenzione: dal 10 maggio, il mercoledì pomeriggio la mostra è aperta solo su appuntamento, da concordare direttamente con la responsabile dell'ufficio cultura Silvia Diacciati (335.5428515 , silvia.diacciati@comune.bagno-a-ripoli.fi.it).

Bagno a Ripoli, 19 maggio 2017