Bonus luce, gas e acqua automatici dal 2021

Dal 1° gennaio 2021 bonus per disagio economico riconosciuti automaticamente a chi possiede i requisiti

Dal 1º gennaio 2021 niente più domande per accedere al bonus sociale per le utenze di energia elettrica, gas e acqua, riservato ai nuclei familiari in condizioni di disagio economico.

Il valore del bonus dipende dal numero di componenti della famiglia anagrafica ed è aggiornato annualmente e spetta ai nuclei familiari: 

  • con un reddito ISEE non superiore a 8.265 euro;
  • con almeno 4 figli ed un indicatore Isee fino a 20 mila euro;
  • destinatari del Reddito o Pensione di cittadinanza (RdC e PdC), che possono ottenere i bonus anche se il reddito ISEE eccede la soglia degli 8.265 euro.

Dal 1º gennaio 2021 debutterà il sistema di riconoscimento automatico del bonus sociale. In pratica non sarà più necessario inoltrare domanda al Comune per ottenere l’agevolazione ma sarà sufficiente aggiornare la dichiarazione Isee. Le dichiarazioni saranno trasmesse direttamente da Inps al fornitore delle utenze domestiche che applicherà lo sconto.

L’erogazione del bonus avverrà direttamente con uno sconto in bolletta per le utenze singole e con un unico accredito per le utenze condominiali.

Per quanto riguarda il bonus elettrico per disagio fisico rimangono invariate le modalità di richiesta. Non è necessario presentare istanza di rinnovo per questo bonus perché non ha durata predefinita e dunque l’erogazione continuerà sino a che le condizioni di ammissioni non siano cambiate.

Per informazioni e modulistica per la domanda bonus disagio fisico consultare il link della scheda relativa a lato della pagina.